Se ti piace qualche mia creazione o ne vuoi di personalizzate contattami tramite e-mail !

Se ti piace qualche mia creazione o ne vuoi di personalizzate contattami tramite e-mail !
liza27767@libero.it

giovedì 17 marzo 2011

LA PITTURA ACCRESCE LA CULTURA ! PAL DI MARZO.

Per il Pal di Marzo mi sono trovata davanti questo progetto di Reneé Mullins ...


 non sapevo il significato di questo soggetto ,sapevo solo  che era collegato alla festa di SAN PATRIZIO che si festeggia il 17 Marzo,  una ricorrenza molto sentita in America.
Però mi chiedevo cosa significasse questo personaggio con alle spalle l'arcobaleno e con un bel pentolone pieno d'oro! E poi perchè il trifoglio ??...di solito si usa il quadrifoglio come portafortuna!


Allora ho STUDIATO ..e vi rendo partecipi del mio approfondito studio ..eh,eh...forse sapete già tutto...però ...ve lo dico lo stesso :
Il simbolo ufficiale dell’Irlanda è l’arpa celtica, ma anche il trifoglio ha un significato speciale per il popolo
irlandese, tanto da essere spesso associato alla verde isola, a volte più della stessa arpa.


Lo shamrock  è una qualità di trifoglio, il “trifolium repens”, caratterizzato in estate dalla fioritura di innumerevoli fiorellini bianchi.

La prima volta che il trifoglio fu citato per iscritto fu nel 1571, sebbene l’uso leggendario che ne fece
 S. Patrizio preceda tale data di millenni. 

 Secondo la tradizione, infatti, S. Patrizio usò il trifoglio per illustrare il concetto di trinità ai Celti.




Ma perchè proprio il folletto e l’arcobaleno?



Il Leprechaun è il più popolare folletto d’Irlanda, noto anche come Leith Bhrogan. Per lui molti lasciano un bicchiere di latte sul davanzale della finestra.
 Il suo ritratto c’è in tutte le botteghe ed i negozi, ed è proprio la sua maschera ad aprire le sfilate nel giorno di San Patrizio.
E’ un folletto ciabattino e quando non lavora si dedica solo a fare scherzi.
Si burla soprattutto degli avari e costruisce trappole geniali per i ladri.
I Leprechauns sembra vivano in solitudine e custodiscano una pentola piena d’oro nascosta alla base dell’arcobaleno.

Le leggende hanno reso questo folletto uno tra i simboli più diffusi del St. Patrick’s Day

Il St. Patrick’s Day in Irlanda nasce quindi come festa religiosa: sembrerà assurdo, ma fino agli anni ’70 i pub avevano l’obbligo di chiudere il 17 marzo! Solo nel 1995 St. Patrick’s Day diventò anche una festa nazionale e come tale richiede una cucina degna dei giorni importanti. Fiumi di birra Guinness scorrono nelle taverne irlandesi di tutto il mondo e in alcuni paesi, come l’Australia o gli Stati Uniti, si organizzano parate colorate che rivendicano l’orgoglio di questo popolo allegro e gioioso.


Tutte le informazioni qui riportate sono state prese dal Web!
Oggi  si festeggia    .....
W L'ITALIA !!!




20 commenti:

bilibina ha detto...

Ciao Liza e grazie per il bellissimo post dedicato alla festa di san Patrizio!! Sai che in val Seriana, in provincia di Bergamo c'è l'eremo di san Patrizio, bellissimo e costruito su di uno sperone di roccia impervia, tanto da dare origine al detto "ad andare a san Patrizio si perde ogni vizio" (sarebbe in bergamasco stretto ma..)?! Un abbraccione e buona festa!!
Carmen

Stefy ha detto...

Ciao, bellissima la spiegazione che ci hai offerto. Qualcosina gia' la conoscevo ma la maggior parte no.
Grazie e buon St Patrick day e W L'Italia.
Stefy
http://ilcastelloincantatato.blogspot.com/

Luciana Todaro ha detto...

Io praticamente non sapevo niente di tutto ciò :)) quindi grazieeeee
però a guardare il tuo folletto ciabattino so che mi piace un sacco è semplicemente perfetto!!
Baci e abbracci
Lu

gloria. ha detto...

Ciao Liza dopo un pò di gg che non riuscivo a entrare nel tuo blog...oggi finalemente....vedo che hai studiato....sono un'amante di queste culture e trovo bello che altre persone si interessino....bellissimi questi tuoi ultimi lavori...sei unamaga del pennello!!! E visto che non ho fatto gli auguri alla tua piccina dagli un bacino....glo

MariCrea ha detto...

E infatti ho visto nei blog anglosassoni riferimenti al giorno di San Patrizio...con tavole apparecchiate in verde e cose simili...
Grazie per le info e complimenti per il progetto...
auguri a te
Mari

Giada ha detto...

Non sapevo nulla di questa festa, tranne che esistesse!
Grazie per questo post molto interessante, e aggiungo che il tuo lavoro è sempre all'altezza delle tue capacità, complimenti Liza carissima!!!
Un abbraccio...
e buon 150°!!!

Valeria ha detto...

quante notizie affascinanti...grazie...non ne sapevo niente...stupendo il tuo nuovo lavoro

stranamenteio ha detto...

ciao Liza..adesso grazie al tuo post, so' anche il significato di questa festa..grazie infinite tesorina..
Complimenti per questo lavoro, te l'avro' gia' detto, ma voglio ripetermi volentieri, stai diventando veramente bravissima..
Complimenti

Un grande abbraccio

Francesca ha detto...

Carissima grazie per averci erudite in merito a questa festa sconosciuta a molte di noi!!

Un pensiero oggi anche alla nostra amata Patria
Viva l'italia unita!
Baci
Francy

Titti ha detto...

Bellissimo il tuo pal e grazie della spiegazione io non ne sapevo niente!

✿ Elena ✿ ha detto...

Che secchiona che sai cara Lizetta! Ahahaha!!
Scherzo ovviamente...sono un po' come il folletto che si dedica solo a fare gli scherzi!! :))
Molto bello il tuo pal di Marzo...non avevo dubbi!!
Baci baci

Rosanna ha detto...

Anche io, pur avendo visto molto spesso questo simbolo, non ne conoscevo la storia.
GRAZIE quindi :-)
Bellissimo il tuo progetto di marzo, brava, brava..
E....novità sull'altro "fronte"?

elsa iacchetti ha detto...

Grazie carissima, un saluto con tanto affetto e un abbraccio infinito
Elsa

Kate ha detto...

Quante tradizioni sconosciute.... non sapevo niente e non conoscevo neanche il personaggio, grzie Liza, auguri in ritardo per tua figlia Clara è un'amore. Un abbraccio

creativa.mente ha detto...

Ciao Liza...bellissimo il tuo progetto....
salutoni
P:)

"bear's house" ha detto...

TESORAAAAAAAAAA

Ma dolcezza...ma GRA"SSSSSSSS"IE!!!

Una "banda di scolarette" si è messa a leggere tutto il tuo post con interesse...

Tu come sempre sei stra...stra....stra...BRAVA!

Maccchetelodico afffffà? ;o)

Kisssimisssssimi! NI

Rita B. ha detto...

Ciaooooo,Lizaaa!
Rieccomi qui!Passo per il saluto del rientro poi specifichero' nello specifico piu' specificabile,comunque sono stata assente spero giustificata causa pc cosidetto"sifulo"!
Devo rileggermi 3678 post sparpagliati in giro,per ora auguri e baci italiani a piene mani tua Rituzzzzz!:)))

ஐLe Chicche di Dannyஐ ha detto...

Si!!!..Sapevo di questa tradizione!!!^^
Baciotti
Denny*

Maria Luisa ha detto...

certo che sei super documentata, ora quando mi occorreranno notizie approfondite chiederò il tuo aiuto
ciao e buona giornata

elsa iacchetti ha detto...

Carissima mi sto meravigliando anch'io per la fortuna che sto avendo, posso assicurarti che non lo sono mai stata....
evidentemente qualcuno mi vuole coccolare un pò?.....
Un bcaione
Elsa

NEL MONDO CHE ORE SONO ?

CHE TEMPO FA

I lavori nel presente blog sono opera del mio ingegno,
dichiaro di non esercitare l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa.Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell’applicazione dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell’art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.